Enasarco: Il Tribunale conferma il risultato elettorale e azzera tutte le nomine



Il Giudice del Tribunale Civile di Roma ha proceduto all'attuazione forzata dell'ordinanza cautelare emessa lo scorso 14 ottobre, ordinando alla Commissione elettorale della Fondazione che vengano assegnati entro e non oltre il prossimo 25 Gennaio i tre seggi ancora vacanti nel cda di Enasarco.


Tra cui il nostro collega e Responsabile Assopam Massimo Tamborrino che sarà componente del Cda della Fondazione Enasarco ad ogni effetto di legge. Insieme a Tamborrino saranno proclamati Giuseppe Capanna per conto di Confesercenti e Carlo Alberto Panigo Uniti per Enasarco.


Il Giudice ordina altresì alla Commissione elettorale, una volta assegnati i seggi, di far convocare senza indugio il Cda ai fini della nomina del presidente e dei vicepresidenti dell’ente Enasarco.


Dopo quasi mezzo secolo di gestione perpetua dell’ente (da parte degli stessi soggetti) la nostra coalizione è riuscita a invertire la tendenza e presto sarà al lavoro per rendere Enasarco un ente libero, trasparente e sempre dalla parte degli agenti.


Complimenti al nostro Massimo Tamborrino che con la forza di un leone è riuscito a gestire la complessa questione.


Ringrazio i nostri elettori, i candidati delle nostre liste, gli associati (sempre pronti a sostenerci) e ovviamente i componenti della coalizione di cui ci onoriamo di farne parte.


Il Presidente RaffaeleTafuro


COALIZIONE COMPOSTA DA: ANASF, ASSOPAM, FEDERAGENTI, FIARC, CONFESERCENTI e CONFARTIGIANATO PER LE IMPRESE


#Anasf #Assopam #Federagenti #Fiarc #Agenti #Oam #Rappresentanti #Confesercenti #Italia

Ultimi Post 
Archivio