Assopam ratifica il nome di Massimo Menna a Responsabile Napoli e Provincia

January 18, 2019

 

Milano – Nella giornata di oggi 18 Gennaio 2019 dopo le consultazioni di tutti i candidati, il consiglio direttivo di Assopam ha avviato la procedura di ratifica per la nomina di Massimo Menna a Responsabile Napoli e Provincia.

 

Chi è Massimo Menna?

 

"Da oltre 15 anni opero come Agente in Attività Finanziaria, ho svolto vari ruoli in diverse società di proprietà e reti agenziali. In ambito istituzionale ho assunto la carica di vice presidente FIMEC per la Campania. Opero sia nel corporate che nel retail con i seguenti prodotti, Mutui casa, Cessioni del Quinto, Prestiti Finalizzati, Credito al Consumo, Leasing, Noleggio, aperture di Conti Correnti, Assicurazioni".

 

Perchè nonostante le Associazioni "Socie OAM" anche tu, hai preferito e scelto Assopam?

 

"Assopam sembra cucita su misura per la categoria, si è occupata per la prima volta nel mondo del credito e seriamente, di un grosso problema che mai nessuno ha voluto portare sui banchi governativi, “il MONOMANDATO” degli agenti e questo in maniera incisiva per  difendere sia noi agenti che i piccoli mediatori da un collasso della professione che è ingabbiata in una inutile burocrazia, adempimenti, tasse, assicurazioni e onerosi corsi di formazione. Il mercato di oggi è andato a finire nelle mani di amici di amici a vantaggio esclusivo di soggetti che hanno creato le famosissime società cartello! Questo rende il lavoro quotidiano (di noi fessi) tortuoso.  Siamo schiavi delle banche e degli amici di amici".

 

Quale di queste sette cause faresti la tua battaglia personale?

 

"1-Il recepimento della Direttiva Mutui in italia che rende il monomandato incostituzionale! Ogni professionista è uguale ad un altro, non si vive di monomandato! Non si potrà mai proporre ai clienti il miglior prodotto sul mercato se ci ostiniamo a mantenere la legge del monomandato! Ma ai diritti del consumatore finale i legislatori ci pensano? O presiedono i convegni per passare il tempo? 

 

2- stop società di mediazione cartello! I piccoli mediatori devono poter lavorare senza dover elimosinare ai soliti onnipressenti broker di mediazione".

 

E perché ?

 

"Tutti abbiamo bisogno di offrire gli stessi prodotti non esistono agenti di serie C e mediatori di serie A considerando i ruoli e le responsabilità dei primi e i passaggi dei mediatori attraverso le società"!

 

Quale sarà il tuo contributo per sviluppare Assopam nel territorio assegnato? E con quali mezzi?

 

"DARE SUPPORTO A TUTTI I COLLEGHI PER FARLI SENTIRE PARTECIPI DARE RISPOSTE CONCRETE, AIUTARLI ED ASSISTERLI NEI MEANDRI DELLA BUROCRAZIA OAM, ASSISTERLI PER I RAPPORTI CON I CONSUMATORI. SONO CERTO FORTE DELLA MIA ESPERIENZA DI POTER FARE UN OTTIMO LAVORO"!

 

Grazie Massimo ti Auguriamo Buon Lavoro!

 

"Grazie a Voi per la graditissima intervista, e per il lavoro che fate per la nostra categoria"!

 

Le linee guida ed i programmi sono disponibili sul sito istituzionale www.assopam.it

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Ultimi Post 
Please reload

Archivio
Please reload

Associazione per Agenti e Mediatori Creditizi 

Via Rubens n. 7 - 20148 Milano 

C.F. 97811590583 

Legalmail assopam@pec.it 

  • Facebook Clean
  • LinkedIn Clean

- Per non dimenticare mai - 

Media Partner