Gli intermediari creditizi professionali

August 20, 2019

 

L’ottobre 2012 introduce il dlgs 141/2010, che riforma le figure di agenti in attività finanziaria e mediatori creditizi, definendo i requisiti per poter svolgere tali attività in un’ottica di maggior tutela e garanzia per il mercato del credito.

 

Il risultato è però disastroso e vede a monte molti intermediari finanziari che da un lato chiudono a cooperazioni con gli intermediari del credito regolari, strizzando incomprensibilmente l’occhio ad altre categorie di segnalatori, dall’altro i consumatori si affidano a chiunque si presenti come esperto in materia finanziaria.

 

Decido di aderire fin dalla costituzione al progetto Assopam promosso da Raffaele Tafuro e ricoprirne la carica di vicepresidente, così da sensibilizzare formalmente le istituzioni e quotidianamente gli intermediari finanziari.

 

Il perno per la risoluzione di tutte le scorrettezze è la sanzione dei comportamenti scorretti di tutti gli attori del mercato del credito, perché se da un lato sono ben definite le pene a carico dei soggetti che hanno regolarmente aderito alle prescrizioni del 141, dall’altro lato non esiste un sistema sanzionatorio per gli intermediari finanziari irrispettosi delle regole e, purtroppo, senza tale deterrente tutta la normativa non viene quotidianamente rispettata.

 

Assopam promuove da sempre sanzioni e galera per i bancari che accettano segnalazioni di richieste dai professionisti abusivi, perché in tal modo non rispettano i precetti normativi e, soprattutto, non tutelano il cliente (ad es. nell’indicazione del taeg comprensivo della “mediazione”).

 

L’aspetto delle sanzioni ai bancari ritengo potrà risolvere il 90% dell’abusivismo professionale almeno formalmente, dal lato sostanziale il mercato dovrà scegliere la professionalità tra chi opera regolarmente così come in tutti gli altri settori, secondo valutazioni di merito oggettive e soggettive.

 

In conclusione, non serve rifare la legge, ma applicarla in modo equo rispetto a tutti i “professionisti” che lavorano a tutti i livelli nel mercato dell’Intermediazione creditizia.

 

Il Vice Presidente Assopam

Antonio Falanga 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Ultimi Post 
Please reload

Archivio
Please reload

Associazione per Agenti e Mediatori Creditizi 

Via Rubens n. 7 - 20148 Milano 

C.F. 97811590583 

Legalmail assopam@pec.it 

  • Facebook Clean
  • LinkedIn Clean

- Per non dimenticare mai - 

Media Partner