OAM: il legale rappresentante di una società può iscriversi come agente persona fisica

January 9, 2015

"Il legale rappresentante di una società abilitata all’esercizio di agenzia in attività finanziaria o mediazione creditizia, che abbia usufruito del regime transitorio, può effettuare il passaggio ed iscriversi come agente in attività finanziaria persona fisica.

 

Nel caso il soggetto continui ad operare come Legale Rappresentante della Società deve agire nel rispetto del "monomandato" (cioè se il Soggetto opera a nome della società non deve operare per gli stessi prodotti come persona fisica)”. E' stata questa la risposta da parte dell’ufficio stampa dell’OAM - Organismo degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi - al quesito che Assopam e Notiziario Finanziario hanno posto. La nostra associazione infatti insieme al giornale on-line Notiziario Finanziario si è fatta portavoce di alcuni lettori e associati che lamentavano il fatto di non aver avuto le giuste delucidazioni in materia dal contact center, e conseguentemente non hanno potuto procedere alla variazione della natura giuridica.

 

Differente è la situazione se a fare richiesta di iscrizione è una persona che non ha usufruito del regime transitorio e che ora è tenuta in tutti i casi a sostenere l’esame di abilitazione alla professione.

 

“Siamo soddisfatti della risposta ottenuta” afferma Stefano Melia, segretario generale dell’Assopam “visto l’orientamento da parte degli istituti di credito a rilasciare i mandati sempre più a persone fisiche, probabilmente per fare in modo di avere una filiera più corta e conseguentemente più controllabile”.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Ultimi Post 
Please reload

Archivio
Please reload

Associazione per Agenti e Mediatori Creditizi 

Via Rubens n. 7 - 20148 Milano 

C.F. 97811590583 

Legalmail assopam@pec.it 

  • Facebook Clean
  • LinkedIn Clean

- Per non dimenticare mai - 

Media Partner